A+ | A- | Reset
  • Italiano
  • English
01.jpg
Turismo accessibile

Nell'arco dell'intera stagione sciistica è possibile praticare lo sci sulle nostre piste grazie all’iniziativa “Sci senza barriere”, nata dalla collaborazione fra il Consorzio Abetone Multipass (tel. 0573 60557) ed il Centro Traumatologico Ortopedico (C.T.O.) dell’Ospedale di Careggi a Firenze.

All'Abetone, in Val di Luce, troverete tutto ciò che è necessario per muovervi in autonomia: un parcheggio riservato a pochi metri dagli impianti di risalita; uno chalet, che fungerà da spogliatoio, dove si potranno depositare le proprie attrezzature oppure noleggiarle; maestri di sci qualificati a disposizione, addestrati grazie a un corso di formazione appositamente organizzato dall'Unità Spinale.

Per i disabili agli arti inferiori (paraplegici, post polio, spina bifida, amputati arti inferiori) che non superino comunque una lesione D5 è disponibile il monosci, uno speciale scafo anatomico, comprendente l'attacco per uno sci normale, che permette la completa autonomia per l'accesso sia agli impianti di risalita che alle piste più difficili. Le persone con lesione alta (superiore a D5) possono godere di una maggiore stabilità grazie al dualski che a differenza del monosci ha due sci sotto lo scafo.




Home arrow Neve arrow Turismo accessibile